domenica 6 marzo 2016

Una storia da raccontare


I vestiti che indossiamo hanno sempre una storia da raccontare: come sono stati realizzati, perchè sono stati comprati (o regalati) e le situazioni in cui sono stati usati. Se i vestiti potessero parlare cosa racconterebbero di noi?! (a volte è meglio non saperlo....)
Anche se non lo fanno con le parole, i capi di abbigliamento parlano di noi dei nostri gusti, del nostro umore e del nostro carattere.
Dalla mia posizione privilegiata riesco a vedere molte di queste storie ancora prima che siano vissute. Immagino la persona che indosserà una mia creazione (ok, la maggior parte delle volte sono io....), che cosa farà, le sue sensazioni.
Quando ho trovato questa mussola stampata nel negozio di tessuti non ho potuto fare a meno di comprarla, perchè la storia mi è arrivata come in una visione (ebbene si, sono una visionaria!).
Ho visto passeggiate sul lungolago di sera e la brezza leggera che muoveva la stoffa, dei sandali color corda con la zeppa, giornate di luglio con le maniche rimboccate e la macchina fotografica in mano, località di montagna in agosto con shorts color kaki e un cappello in testa, e come sottofondo a tutto serenità mista ad entusiasmo.
Così è nata questa blusa-miniabito, seguendo una storia che è ancora in divenire, ora non mi resta che viverla.