domenica 28 dicembre 2014

Una borsetta multiuso





Un problema a cui ho pensato parecchio durante le varie feste natalizie è "dove metto la borsa?".
Non mi piace lasciare la borsa nel guardaroba dei locali, sono certa che che siano posti sicuri, ma mi piace tenerla sempre con me perché contiene una parte del mio mondo e voglio averla a disposizione per qualsiasi evenienza.
Tenere la borsa a tracolla è comodo ma a volte impaccia i movimenti, ad esempio quando si balla.
La borsa da tenere in mano è sconsigliata nelle cene in piedi (tenere in mano contemporaneamente piatto bicchiere e borsa richiede la destrezza di un giocoliere esperto).
La borsetta da polso può sembrare una buona idea, ma alla lunga diventa pesante per il braccio.
Ci vorrebbe un abito elegantissimo pieno di tasche per poterci mettere tutto quello che può servire (nel mio caso riducendolo al minimo indispensabile).
Oppure ci vorrebbe un marsupio (nooo il marsupio da sera no!!).
Con queste premesse ho pensato a qualcosa che potesse avere tutte le caratteristiche positive e che fosse versatile nel tasformarsi in un modo o nell'altro.
Così è nata questa borsettina con catena con due moschettoni che opportunamente regolati la possono trasformare in tracolla lunga, tracolla corta, borsa da polso, da cintura (molto meglio del marsupio), o borsa da mano se staccati completamente.