sabato 15 novembre 2014

La sfida dei guanti

Non ho esperienza sui guanti, prima dei "guantini da Rock Star" non  avevo mai provato a realizzarne un paio.
Il guanto mi ha sempre affascinato, sia per il concetto di protezione delle mani, sia per la struttura (non è facile vestire singolarmente le cinque dita lasciando intatta la loro capacità di movimento).
Mi piacciono le sfide e da inesperta e autodidatta mi sto avvicinando a questo mondo per gradi.
Se in uno dei miei primissimi post ho realizzato dei guanti senza dita, oggi affronto l'argomento con una coppia di moffole (o muffole, o manopole chiamatele come volete) in pile.
Avevo in casa solo del pile nero, e per renderli un po' spiritosi ho pensato di applicare sui guanti dei fiori naif di ecopelle.
Il risultato è sin paio di moffole comode e simpatiche, che mi fa ben sperare per i miei successivi tentativi di creare guanti. Di questo passo forse fra dieci anni ne creerò una coppia con le cinque dita dalla vestibilità perfetta.