martedì 27 maggio 2014

Ripensamenti

Non sempre sono soddisfatta dei miei lavori, sarà che (forse) sono una perfezionista, sarà che non sono così brava come voglio far credere (probabile), sarà che anche i grandi stilisti cambiano idea in corso d'opera, per questo ho soprannomiato alcune delle mie creazioni "i capi work in progress".
Un esempio è questa canotta di lino.Quando l'ho realizzata, due anni fa, era svasata al fondo e qualche centimetro più lunga.
Non mi piaceva. 
Dopo un anno di riflessione l'ho accorciata ed ho aggiunto la fascia al fondo.
Non mi conviceva, la trovavo vuota, misera. 
Dopo un altro anno di decantazione ho pensato di ravvivarla con un semplice ricamo di perline. 
Troppo semplice, potete vederlo dalla fotografia.
Le scelte erano due: o disfare il ricamo o arricchirlo. 

Ho optato per la seconda. 
Finalmente ora la canotta mi piace....... fino al prossimo ripensamento.