mercoledì 4 ottobre 2017

Emergenza pantaloni!!


Questa è stata un'estate difficile, la gravidanza ha scombussolato tutti i miei piani ed ho dovuto stare lontano dal blog più di quanto avessi preventivato.
Mentre combattevo contro le nausee e la cattiva digestione (qualunque cosa mangiassi veniva riconosciuta dal mio stomaco come se fosse un macigno, con le relative conseguenze del caso), la mia pancia cominciava ad ingrossarsi costringendomi ad un cambio di look.
I primi ad essere accantonati sono stati i jeans, poi è venuto il triste momento anche per le gonne, così ho capito che dovevo arrendermi all'evidenza, fare una cernita nell'armadio per valutare cosa potevo ancora indossare e di cosa avevo bisogno durante la gravidanza.
 
Questa è la mia lista:
-Abiti dalla linea ampia o comunque larghi in vita: per la stagione estiva ne avevo a sufficienza, mentre ne devo aumentare il numero per quella invernale (per una maggiore praticità ho deciso di indossare più spesso gli abiti durante la gravidanza).
-Camicie e tuniche adatte ad essere usare come premaman: ne possiedo una quantità sufficiente (ma qualcuna in più non guasta mai).
- Gonne con elastico in vita o con vita regolabile: durante l'estate ne ho usata qualcuna, ma per l'inverno le ho bocciate (non mi piace l'effetto che fanno su di me se indossate su un pancione molto evidente, ne ho le prove fotografiche dalla mia precedente gravidanza).
- Maglie comode: anche di queste credo di averne a sufficienza.
- Leggings: idem.
- Capi spalla avvolgenti che coprano il pancione: ne ho un paio ma forse è il caso di realizzare una mantellina a cui penso da tempo.
- Pantaloni con elastico in vita o con vita regolabile: estivi 1, invernali 0!!! Questa lacuna è imperdonabile! (In questo caso si, ma nella vita normale cerco di evitare i pantaloni con l'elastico in vita).

Alla luce di tutto questo la mia priorità sono diventati  i pantaloni (non voglio farmi venire una depressione da pre-parto indossando quasi sempre la tuta da ginnastica!).
Ne ho fatto subito un paio in lino da indossare nel periodo estivo e poi un altro paio in misto lana da usare durante l'autunno inverno.

Per il primo modello ho scelto un lino blu scuro e ho realizzato un semplice pantalone con fianco intero, a zampa d'elefante, con elastico più coulisse in vita, dopo il primo lavaggio ha preso quell'aspetto stropicciato che sul lino mi piace tanto e che gli conferisce un'aria "vissuta".
Per il secondo modello ho scelto una saglia in misto lana grigio melange ed ho realizzato un pantalone a gamba dritta, con elastico in vita, tasche inserite nel fianco e risvolto sul fondo.

 
Per il momento sono soddisfatta. Ne farò altri? Forse si ma non troppi.....